1. Il datore di lavoro

Area sicurezza sul lavoro

Il D.Lgs 81/08 definisce il Datore di Lavoro come “il soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore o, comunque, il soggetto che, secondo il tipo e l’assetto dell’organizzazione nel cui ambito il lavoratore presta la propria attività, ha la responsabilità dell’organizzazione stessa o dell’unità produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa”.
La normativa (Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011) prevede che il Datore di Lavoro possa svolgere direttamente i compiti del servizio di prevenzione e protezione dei rischi.

In questo caso è richiesta la partecipazione ad uno specifico corso di formazione in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro diversificato secondo tre differenti livelli di rischio:

  • RISCHIO BASSO: prevede una durata di 16 ore
  • RISCHIO MEDIO: prevede una durata di 32 ore
  • RISCHIO ALTO: prevede una durata di 48 ore

Lo stesso Accordo prevede inoltre specifici percorsi di aggiornamento con cadenza quinquennale e durata in funzione del livello di rischio dell’azienda:

  • RISCHIO BASSO: prevede una durata di 6 ore
  • RISCHIO MEDIO: prevede una durata di 10 ore
  • RISCHIO ALTO: prevede una durata di 14 ore

Il monte ore di formazione da frequentare è individuato in base al settore ATECO 2002-2007 di appartenenza, associato ad uno dei tre livelli di rischio. I corsi sono disponibili su richiesta.

Chiudi il menu
icona Cim & Form
Iscrizione Newsletter
X