2. Lavoratore, preposto e dirigente

Area sicurezza sul lavoro

L’accordo Stato/Regioni del 21/12/2011 disciplina, ai sensi dell’articolo 37, comma 2, del decreto legislativo 09/04/2008, n. 81, la durata, i contenuti minimi e le modalità della formazione e dell’aggiornamento dei lavoratori e delle lavoratrici, dei preposti e dei dirigenti.

IL LAVORATORE:

Il D.Lgs 81/08 definisce il Lavoratore come “persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un’attività lavorativa nell’ambito dell’organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere, un’arte o una professione, esclusi gli addetti ai servizi domestici e familiari”.
La normativa (Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011) prevede che i lavoratori partecipino ad uno specifico corso di formazione in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro diversificato secondo tre differenti livelli di rischio:

  • RISCHIO BASSO: durata totale di 8 ore, suddivisi in 4 ore di formazione generale (definizioni, diritti e doveri, …) e 4 ore di formazione specifica sugli effettivi rischi connessi alla propria mansione.
  • RISCHIO MEDIO: durata totale di 12 ore, suddivisi in 4 ore di formazione generale (definizioni, diritti e doveri, …) e 8 ore di formazione specifica sugli effettivi rischi connessi alla propria mansione.
  • RISCHIO ALTO: durata totale di 16 ore, suddivisi in 4 ore di formazione generale (definizioni, diritti e doveri, …) e 12 ore di formazione specifica sugli effettivi rischi connessi alla propria mansione.

Il monte ore di formazione da frequentare è individuato in base al settore ATECO 2002 di appartenenza, associato ad uno dei tre livelli di rischio.
I corsi sono disponibili su richiesta e in modalità e-learning (solo la formazione generale e rischio basso).

IL PREPOSTO

Il D.Lgs 81/08 definisce il Preposto come “persona che, in ragione delle competenze professionali e nei limiti di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell’incarico conferitogli, sovrintende alla attività lavorativa e garantisce l’attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa”.
La formazione del Preposto è composta da quella prevista per i lavoratori più una formazione particolare aggiuntiva pari a 8 ore, in relazione ai compiti da lui esercitati in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
Il corso è disponibile su richiesta e in modalità e-learning (solo le prime 4 ore, la formazione deve essere integrata in aula).

IL DIRIGENTE

Il D.Lgs 81/08 definisce il Dirigente come “persona che, in ragione delle competenze professionali e di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell’incarico conferitogli, attua le direttive del datore di lavoro organizzando l’attività lavorativa e vigilando su di essa”.
La formazione del Dirigente è pari a 16 ore e sostituisce integralmente la formazione prevista per i lavoratori.
Il corso è disponibile su richiesta e in modalità e-learning.

La normativa prevede un percorso di aggiornamento con cadenza quinquennale e durata pari a 6 ore.
I corsi sono disponibili su richiesta e in modalità e-learning.​
Scopri la programmazione interaziendale rivolta alla figura del lavoratore.

Chiudi il menu
icona Cim & Form
Iscrizione Newsletter
X